L’e-commerce del futuro

Home / Sistemiamo l'Italia / L’e-commerce del futuro

Nuove sfide per aziende e professionisti

Per incrementare le vendite online, oltre a disporre di una piattaforma tecnologica valida ed efficiente, occorre applicare anche una serie di tecniche di marketing che possano motivare i clienti a completare la customer journey senza intoppi.

Secondo un report di Statista, il mercato delle vendite online è in crescita: le entrate globali degli e-commerce al dettaglio ammonteranno a 4,88 miliardi di dollari entro il 2021, aumentando di circa il doppio rispetto a quelle avute nel 2018.

Il report preannuncia uno scenario in cui un numero sempre maggiore di aziende entrerà in questo mercato generando maggiore competizione tra i venditori e delineando l’e-commerce del futuro come uno dei principali canali di vendita.

Per generare profitto da questo mercato, diventa sempre più rilevante tenere sotto controllo quelli che sono i trend in termini di marketing ed anticipare i competitor nell’attuare delle strategie innovative, vediamone alcune.

1. Mobile First

Gli utenti usano di più il cellulare per cercare prodotti online e documentarsi su possibili acquisti. Il traffico generato da dispositivi mobile, infatti, è in continuo aumento ma, attualmente, i clienti preferiscono effettuare gli acquisti da computer.
Questa scelta è dovuta principalmente alla maggiore complessità nella navigazione da mobile e alla difficoltà di effettuare il pagamento.

Semplificando la modalità di acquisto e progettando una piattaforma mobile friendly il cliente è più invogliato ad acquistare da smartphone rendendo il processo più semplice e immediato.
Come segnalato in questo articolo, inoltre, social come Instagram stanno integrando delle feature per consentire di acquistare i prodotti presenti nei post pubblicati. Gli acquisti nell’e-commerce del futuro avverranno sempre più da dispositivi mobile, sarà quindi necessario incrementare l’investimento nello sviluppo del proprio e-commerce online o affidarsi a piattaforme esterne per gestire le vendite da mobile.

2. Referral Marketing

Il referral marketing è quella tecnica che dà modo a un acquirente di segnalare un prodotto ai suoi amici in cambio di una ricompensa – per esempio un buono sconto sul prossimo acquisto. Queste tecnica genera un forte passaparola tra i clienti e motiva gli utenti ad acquistare e fare acquistare i prodotti e i servizi dell’azienda.
Il referral marketing è una tendenza che si sta sempre più affermando nel 2019: offrendo una ricompensa al proprio cliente si genera passaparola e si aumentano le conversioni.

3. Personalizzazione del packaging e dell’esperienza utente

Per i clienti, l’imballaggio è parte integrante del prodotto. Un brand può, quindi, diventare più attraente grazie alla confezione dei suoi prodotti. Anche se ci si affida a piattaforme di e-commerce come Amazon, creare dei packaging personalizzati diventerà sempre più necessario per rendere più riconoscibile il proprio brand e differenziarsi dai competitors.

Inoltre per curare al meglio l’esperienza utente all’interno di un e-commerce proprietario, si stanno diffondendo diversi servizi innovativi di chat avanzate che permettono di condividere in tempo reale immagini con il potenziale cliente e guidarlo in una fase d’acquisto personalizzata, come in negozio. Questi servizi permettono di aumentare il tasso di conversione e ridurre la percentuale di abbandono del carrello trasformando il servizio clienti in forza di vendita.

4. Miglioramento della fase di Checkout

Il pagamento è il processo finale della customer journey ed è una fase fondamentale per rendere effettiva o interrompere la conversione. In questa fase il cliente ha già preso la decisione di acquistare il prodotto. Se l’esperienza in questa fase non è semplice e senza problemi, si potrebbe comunque perdere il potenziale cliente.

Per superare la concorrenza, l’e-commerce del futuro dovrà avere una procedura di pagamento agevole e delle opzioni di pagamento diffuse per garantire delle conversioni veloci.

 

 

 

Idee digitali è la nuova rubrica del portale Sistemiamo l’Italia, pensata con l’obiettivo di offrire agli studi professionali e alle PMI consigli utili su come utilizzare i social network e sfruttare le possibilità offerte dal web per migliorare la comunicazione digitale, apportando vantaggi alla propria professione.

A cura di Eggers 2.0.


Fonte: Sistemiamo l’Italia

Related Posts

Leave a Comment

Parnert Sistemi I Abaco Engineering